Attività Corsi Escursioni 

Aggiornamento/Update

3 Novembre/November 2018

ANNO 2018

ARCHIVIO ANNI PRECEDENTI 2013-2017

ARCHIVIO ANNI PRECEDENTI 2011- 2013

TUTTI I CORSI DELL'UNIVERSITà POPOLARE DI PARMA

LA LOCANDINA IN PDF

Corso: IL MONDO DELLA BIODIVERSITA’ VEGETALE PARMENSE (12 + 2 uscite lezioni € 70)

Docente: Luigi Ghillani (sede: Borgo Sorgo, 12/a da Mercoledì 23/01/2019 ore 18:15)

Attraverso gli incontri e le escursioni previste saranno trattate specie di cui saranno evidenziate le principali caratteristiche botaniche utili per il riconoscimento e le eventuali proprietà terapeutiche o alimentari. Dodici incontri più due escursioni per conoscere il mondo della biodiversità vegetale e il patrimonio arboreo, arbustivo ed erbaceo della nostra Provincia.

Strumenti didattici: immagini e tavole di erbario sugli argomenti del corso che sarà comprensivo di 6 ore di escursioni sul campo. Obiettivo del corso: imparare a conoscere il ricchissimo mondo della biodiversità vegetale mediante percorsi virtuali nelle vallate del Parmense. Gli itinerari scelti saranno rappresentativi di tutte le fasce di vegetazione (dalla pianura alla collina, dalla montagna al piano culminale) e di diversi tipi di ambiente e di habitat.

 

 LA LOCANDINA IN PDF

SOLO TESTO
AMURT onlus in collaborazione con Asterbook
GIRO DEI TRE LAGHI
LAGO SQUINCIO LAGO SCURO LAGO VERDAROLO
PARCO NAZIONALE DELL’APPENNINO TOSCO-EMILIANO

Domenica 14 ottobre 2018
Tre perle dei Cento Laghi incastonate nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. Gli ambienti lacustri e il manto di estesi boschi di faggio su una solida formazione geologica denominata “macigno” da esplorare con attenzione in una domenica d’autunno.

con Michele Pesci, geologo e Luigi Ghillani, erborista 

Partenza da Parma ore 8.30 dal Parcheggio Scambiatore Sud 
(adiacente alla mega-rotonda di Via Langhirano e con ingresso all’inizio della strada per Vigatto)
Ritrovo al passo del Lagastrello alle ore 10 circa. Ritorno nel pomeriggio. Difficoltà: media. 
Durata circa 3 ore escluse le soste. Dislivello circa 250 m 
Percorso in auto: Parma, Langhirano, Lagrimone, Selvanizza, Val Cieca, Rigoso, Passo del Lagastrello. 
PARTECIPAZIONE LIBERA
È gradita un’ offerta libera a favore di AMURT il cui ricavato andrà a favore di famiglie colpite dal crollo del Ponte di Genova. Escursione promossa da AMURT Italia onlus www.amurt.it – Info cell. 338 2706837 (Giacomo/AMURT) info@amurt.it in collaborazione con Asterbook - www.asterbook.it – cell. (Luigi) 348 4104496

COLAZIONE AL SACCO. Portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua e cibo secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione. In caso di maltempo (pioggia) l’escursione sarà annullata. L’escursione è autogestita. I partecipanti sollevano da ogni responsabilità i promotori e gli esperti per qualsiasi incidente o inconveniente dovesse verificarsi durante l’escursione.

UNA CAREZZA IN UN PUGNO

LOCANDINA IN PDF

PROGRAMMA DETTAGLIATO

 

 

PENSION SIMHILD

www.simhild.com

 

POSTI DISPONIBILI

7 camere matrimoniali

1 camera singola

c

·        tutte le camere con servizi, TV, balcone e Wifi gratuito

·       colazione al buffet con tanti prodotti freschi locali

·       cestino con merenda da consumare durante l’escursione

 

Biowatching trekking e relax.

4 giorni e 3 notti.

Euro 280 escluse cene (in media circa 20 Euro cad.) presso Ristorante Kupferkanne

 

Prenotazioni : Agenzia Limosa

tel. 041 932003

 

 

SOLO TESTO

Natour bio-watching

UNA CAREZZA IN UN PUGNO

Carezza e Dolomiti dal 5 al 8 luglio 2018

 

UNA CAREZZA IN UN PUGNO
Weekend naturalistico con escursioni al Lago di Carezza, Rosengarten, Latemar
biowatcher Luigi Ghillani, www.asterbook.it

Abbracciare in un pugno di giorni i colori cangianti dal blu al verde del Lago di Carezza e la straordinaria bellezza di due perle delle Dolomiti: il Catinaccio o Rosengarten, il giardino delle rose di Re Laurino e la Catena del Latemar con l’imponenza austera delle sue guglie. Uno splendido periodo per l’osservazione naturalistica, nel mese di luglio, nel pieno delle fioriture estive, camminando lungo sentieri che attraversano boschi di pini e abeti, ambienti rupestri e praterie alpine con una biodiversità eccezionale. 

 

Nella foto (L. Ghillani): Lago di Carezza con vista sul Catinaccio (Rosengarten)

Struttura ricettiva: Pension Simhild a Carezza al Lago, un’accogliente Bed & Breakfast, immerso tra prati e boschi a 1620 m s.l.m. tra la catena del Latemar e il Rosengarten (Catinaccio), gestito con attenzione e cura da Richard e Traudi, sostenitori della difesa dell’ambiente, e per le cene il Ristorante Kupferkanne, nelle vicinanze, dove si potranno gustare i piatti tipici del territorio.

Per le escursioni si raccomanda di portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione (lenti, binocoli) e un taccuino per appunti.

 

CAMPO BASE 
FORUM SOLIDARIETà LEGAMBIENTE

SAN PIETRO DI BORGO VAL DI TARO

22 GIUGNO 2018

ESCURSIONE SENTIERO PER TOVI

ALLA SCOPERTA DI PIANTE SELVATICHE COMMESTIBILI

con Luigi Ghillani

Foto 1 - Foto 2

Nelle foto n. 1 il gruppo di ragazze e ragazzi e a sinistra la responsabile del campo base Alessandra Leoni e in basso col cane la responsabile di Legambiente Valtaro Elena Borgatti. Nella foto 2 Alessandra, Luigi (l'intruso per età e colore dei capelli) e il gruppo.

 

(Solo testo)

ASTERBOOK
domenica 17 giugno 2018
UNA GIORNATA A TAVOLA
Escursione dal Passo del Cirone alle praterie del Monte Tavola

Una domenica da passare all’aperto pascolando sulle magnifiche praterie del Monte Tavola. Con Franco Aceto, Maurizio Finozzi e Luigi Ghillani andremo a scoprire curiosità e segreti di una ricca varietà di flora e fauna. Chi è il killer che mangia la foglia del Giglio martagone? Perché le farfalle hanno la lingua lunga? Su quale vocale cade l’accento del Lui piccolo? Che strumenti usa il Grillo canterino per far sentire la sua voce? L’emozione di ascoltare un concerto per Ortotteri. I campionati di salto in lungo degli Omotteri. Osservare la natura stando composti a Tavola stando attenti a non ingerire del Veratro e semmai fidarsi del Buon Enrico. E godersi il volo a paracadute del Prispolone e il canto dell’Allodola alto nel cielo.

Partenza da Parma ore 8.30 dal Parcheggio Scambiatore Sud 
(adiacente alla mega-rotonda di Via Langhirano e con ingresso all’inizio della strada per Vigatto)
Ritorno nel pomeriggio. Difficoltà: media. Durata circa 3 ore escluse le soste. Dislivello: 260 m 

PARTECIPAZIONE LIBERA
Portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione. Pranzo al sacco. In caso di maltempo (pioggia) l’escursione sarà annullata. L’escursione è autogestita. I partecipanti sollevano da ogni responsabilità i promotori e gli esperti per qualsiasi incidente o inconveniente dovesse verificarsi durante l’escursione.

Consultate IL TACCUINO DEL NATURALISTA - Forum sulla biodiversità nel Parmense - www.naturaparma.net

 

Sabato 2 giugno 2018

Il sentiero delle piramidi nel Parco del Taro

Ritrovo presso il Teatro di Felegara allo ore 9,30

 

Passeggiata lungo i sentieri del Parco alla ricerca delle orchidee selvatiche, una delle “famiglie” botaniche più importanti e significative a livello naturalistico e conservazionistico. Il sentiero delle Piramidi, insieme a numerose orchidee dalla forma singolare, nasconde anche altre rarità floristiche e varie specie interessanti che caratterizzano i terrazzi del fiume Taro.

con Luigi Ghillani, erborista e divulgatore botanico

 

Per tutti - Durata: dalle 9,30 alle 12,30 circa

Prenotazione obbligatoria: Esperta srl 347-4018157  

Iniziativa organizzata da Esperta srl e promossa dai Parchi del Ducato  


Cimicina - Orchis coriophora
Parco del Taro  - Sentiero delle Piramidi

LA PRIMAVERA DI APELLA E L'INCANTO DELLA MONTAGNA VERDE

LOCANDINA IN PDF

 

IL PROGRAMMA

di tutte le escursioni

Natour bio-watching

SOLO TESTO

Natour bio-watching
LA PRIMAVERA DI APELLA E L'INCANTO DELLA MONTAGNA VERDE

 

8-9-10 Giugno 2018

Weekend naturalistico con escursioni in Lunigiana


biowatcher Luigi Ghillani, www.asterbook.it


Lo scorrere delle stagioni ci dà il senso dei continui cambiamenti che avvengono in natura. Con questo weekend andremo ad esplorare alcuni angoli dell’Alta Lunigiana per scoprire la ricca biodiversità vegetale nascosta nel verde rigoglioso tipico della stagione primaverile. Avremo così modo di esaminare vari ambienti e, osservando con attenzione, impareremo a conoscere fiori e piante, insieme a tutto il mondo animale che ruota intorno al mondo vegetale come api, farfalle e insetti vari.


Struttura ricettiva: Agriturismo Montagna Verde: si trova nel cuore della Lunigiana, in località Apella di Licciana Nardi, provincia di Massa Carrara, nell’alta Toscana, a 660 mt. d’altitudine, circondata dai secolari castagneti del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’ambiente e la natura si sposano con l’ospitalità e la gentilezza del personale dell’agriturismo, valori che hanno un’antica tradizione in Lunigiana.


Per le escursioni si raccomanda di portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione (lenti, binocoli) e un taccuino per appunti. 


Biowatching relax, 3 giorni 2 notti, Euro 238 – Prenotazioni: Agenzia di viaggi e Turismo Limosa – tel. 041 932003.

Informazioni: http://www.natour-biowatching.com  http://www.asterbook.it - cell. Luigi 348 4104496
Nella foto (L. Ghillani): La Torre di Apella, Centro Parco e luogo di nidificazione di una colonia di Rondoni.

La SPINOSA e Luigi Ghillani
vi invitano a
PASSEGGIAR PER ERBE
sulle colline di Langhirano

Sabato 19 maggio 2018 dalle 9.30 alle 14.00

Uscita didattica per riconoscimento delle erbe spontanee con gustoso 
PICNIC SU PRATO

Info e prenotazioni:
Giulia 347 4679132
Luigi 348 4104496

 

 

 

COLAZIONE AL SACCO. Portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua e cibo secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione. In caso di maltempo (pioggia) l’escursione sarà annullata. L’escursione è autogestita. I partecipanti sollevano da ogni responsabilità i promotori e gli esperti per qualsiasi incidente o inconveniente dovesse verificarsi durante l’escursione. LOCANDINA IN PDF

Solo testo

CINQUE DITA
Dal Passo di Linguadà alla Roccia Cinque Dita

Domenica 20 maggio 2018

con Michele Pesci, geologo e Luigi Ghillani, erborista 

La ROCCIA CINQUE DITA è un affioramento ofiolitico situato nei pressi del Passo delle Pianazze ai confini tra la Provincia di Parma e la Provincia di Piacenza. È un SIC (Sito di Importanza Comunitaria) a cavallo tra le valli del Nure e del Ceno. Le rocce sono costituite prevalentemente da serpentiniti e diabasi. L’area, che riveste notevole valore paesaggistico, è costituita da ambienti rupestri e pratelli aridi che ospitano una flora rara e specie faunistiche di interesse conservazionistico. Raggiungeremo il sito partendo dal Passo di Linguadà, passando da Case Taverna, camminando tra prati e boschi osservando le prime fioriture primaverili. 

Nella foto in alto: Poligala Falso-Bosso a fiori gialli, Polygala chamaebuxus - Foto: L. Ghillani

Ritrovo e partenza da Parma Parcheggio Cavagnari Via Spezia alle ore 8,45
Percorso in auto: Parma, Fornovo, Varano de’ Melegari, Varsi, Bardi, Boccolo dei Tassi, Passo di Linguadà. Partenza a piedi ore 10.15 circa. Durata circa 4 ore escluse soste. Difficoltà media.

PARTECIPAZIONE LIBERA
È gradita un’ offerta libera a favore di AMURT il cui ricavato andrà a favore della Casa dei Bambini di Likoni in Kenia.
Escursione promossa da AMURT Italia onlus www.amurt.it – Info cell. 338 2706837 (Giacomo/AMURT) info@amurt.it in collaborazione con Asterbook - www.asterbook.it cell.. (Luigi) 348 4104496


 

Sabato 28 aprile dalle 15,30 alle 18,30

Ritrovo Partenza dal parcheggio della Locanda dei Boschi di Bardone

TRA NARCISI E TULIPANI

I FIORI RARI DEL PRINZERA

Piacevole passeggiata fino alla cima del Monte Prinzera per scoprire le tante fioriture primaverili che caratterizzano questo straordinario giardino botanico naturale, in cui è possibile osservare specie rare o addirittura esclusive, come il Verbasco porporino, lo Spillone lanceolato, la Fritillaria montana, la Scorzonera barbuta… e le prime Orchidee. Microclimi estremi, inusuali caratteristiche delle rocce e una peculiare combinazione di altri fattori hanno infatti contribuito a fare del Monte Prinzera un luogo unico in cui alcune piante, per sopravvivere a situazioni estreme, hanno spesso sviluppato incredibili adattamenti.

Con Luigi Ghillani - www.asterbook.it

Età consigliata:  per tutti

Prenotazioni obbligatorie – Soc. ESPERTA  Tel 347-4018157

Si consiglia abbigliamento pratico da escursione, in particolare scarponcini da trekking a caviglia alta.

Iniziativa organizzata da Esperta srl e promossa dai Parchi del Ducato in collaborazione con IAT Fornovo

Partenza da Parma, Parcheggio Cavagnari in Via Spezia (dietro all'edicola) ore 14.30

Esperta srl: http://www.facebook.com/espertasrl

 


Verbasco porporino - Verbascum phoenicium

LOCANDINA IN PDF

Solo testo
AI PIEDI DELLA ROCCA
I PRIMI SEGNI DEL RISVEGLIO PRIMAVERILE ALLA ROCCA DI VARSI E DINTORNI

DOMENICA 25 MARZO 2018
con divagazioni botanico-naturalistiche di
Luigi Ghillani - www.asterbook.it
e al ritorno ricca merenda in compagnia presso l’Agriturismo bio EVERLAND 


Ritrovo e partenza da Parma Parcheggio Cavagnari Via Spezia alle ore 9.00
Percorso in auto: Parma, Fornovo, Varano de’ Melegari, Varsi, Rocca di Varsi. 
Partenza a piedi ore 10.00 circa. Ritorno nel pomeriggio.

PARTECIPAZIONE SOLO SU PRENOTAZIONE ENTRO MERCOLEDÌ 21 MARZO
Informazioni e prenotazioni : Luigi cell. 348 4104496


IL COSTO DELLA MERENDA È DI EURO 15
AGRITURISMO BIO EVERLAND – Via Contile Montebello, 120 – Varsi (PR) – tel. 340 3520346
www.everlandvarsi.com


Portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua e cibo secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione. In caso di maltempo (pioggia) l’escursione sarà annullata. L’escursione è autogestita. I partecipanti sollevano da ogni responsabilità i promotori e gli esperti per qualsiasi incidente o inconveniente dovesse verificarsi durante l’escursione.

La Rocca di Varsi e fiori di Alyssoides utriculata
Foto: L. Ghillani

 

ELBA IN FIORE 2018

LA LOCANDINA IN PDF

 

 

 

 

 

SOLO TESTO

 

Hotel Villa Rita 
ELBA IN FIORE 2018

Escursioni e proiezioni serali

con LUIGI GHILLANI
erborista e divulgatore botanico

www.asterbook.it


All’ISOLA D’ELBA per osservare dal vivo le splendide fioriture della flora mediterranea in primavera.


Escursioni previste dal pomeriggio di Giovedì 3 maggio a Sabato 5 maggio 2018.


Soggiorno presso HOTEL VILLA RITA, situato in una splendida posizione della “west coast” dell’Isola d’Elba dove si terranno le proiezioni serali da giovedì a sabato sera.


Offerta soggiorno per i partecipanti: 3 notti € 148,00 - 4 notti € 188,00 - 5 notti € 230,00. Prezzi a persona in camera doppia/matrimoniale con trattamento di mezza pensione (colazione e cena). Bevande escluse. Sconto del 20% su terzo e quarto letto e supplemento di 10 Euro a notte per camera singola. 

Offerta applicabile solo durante il periodo del corso. Non cumulabile con altre offerte. 

L’albergo può prenotare i biglietti del traghetto Blunavy a prezzi scontati. Per il traghetto i prezzi per 2 persone e 1 macchina al momento vanno da € 60.00 a € 88.94 tutto incluso (i prezzi possono variare in base alla disponibilità, orari e giorni).  


Prenotazioni: HOTEL VILLA RITA Loc. Colle d'Orano, 57030 Marciana
Isola d'Elba - tel. 0565 908095 – cell. 334 5922988 - email:
info@villarita.it


Per ulteriori informazioni www.villarita.it e www.asterbook.it

cell. Luigi 348 4104496

Università Popolare di Parma

IL PROGRAMMA DI TUTTI I CORSI ANNO ACCADEMICO 2017-2018

www.universitapopolare.pr.it

 

 

 

IL MONDO DELLA BIODIVERSITà VEGETALE

Corso con frequenza settimanale per un totale di 12 incontri.

Periodo: Gennaio-Aprile 2018

Mercoledì ore 18.15-19.45 a partire dal 17 gennaio 2018 presso Borgo Sorgo, 12/a - Parma

Contributo Euro 70

Docente: Luigi Ghillani www.asterbook.it

Informazioni ed iscrizioni: telef. 0521 236537

 

LA LOCANDINA IN PDF

 

Università Popolare di Parma

Programma Corso Anno Accademico 2017-2018

SCIENZA, NATURA E AMBIENTE

IL MONDO DELLA BIODIVERSITÀ VEGETALE

Conoscere i grandi gruppi in cui è suddiviso il mondo delle piante. Il gioco delle somiglianze, delle differenze e dei confronti tra le principali famiglie botaniche.

1.       

Le Le conifere e i sempreverdi

2.    Astri e margherite: la famiglia dei fiori composti

3.       La famiglia del cavolo

4.       La famiglia delle piante irsute

5.       Piante di brughiera

6.       Le piante di Nero Wolfe

7.       Grano, grani e granaglie e un tappeto di erbe verdi

8.       Salvia e Rosmarino,  Carota e Sedano : le famiglie di odori e profumi.

9.       Legumi,  baccelli e batteri

10.   Una famiglia che dà buoni frutti

11.   Nel segno del Giglio

12.   Famiglie con un po’ di veleno

Attraverso i dodici incontri previsti saranno trattate specie, sia arboree che arbustive ed erbacee, appartenenti a varie famiglie. Di ogni specie e famiglia saranno evidenziate le principali caratteristiche botaniche utili per il riconoscimento e le eventuali proprietà terapeutiche o alimentari.

Strumenti didattici: immagini e tavole di erbario sugli argomenti del corso che sarà completato da un’escursione sul campo.

Obiettivo del corso: imparare a conoscere il ricchissimo mondo della biodiversità vegetale mediante una serie di informazioni di base sull’importanza di varie famiglie botaniche.